20/02/2020 ore 22:54
Amelia: dal 23 al 26 gennaio l'associazionne "Oltre il visibile" organizza una rassegna di film di Federico Fellini
La seconda parte della rassegna dedicata a Federico Fellini, promossa dall’associazione Oltre il visibile di Amelia (Terni), prende il via giovedì 23 gennaio, alle 21, con la proiezione di Fellini "Satyricon" (1969 - versione restaurata). Accolto all’epoca dalla stampa e anche al pubblico in maniera controversa, il film (co-sceneggiato con Bernardino Zapponi) resta una grande opera d’arte, in cui Fellini indaga l’inconscio collettivo. A seguire visione di "Fellinikon" (1969). Gideon Bachmann documenta, in un film di montaggio, ritmato ed eccentrico per effetti visivi, la preparazione e le riprese di alcune scene del Satyricon. Un piccolo gioiello per comprendere il genio di Fellini in azione. La presentazione sarà a cura di Attilio Faroppa Audrino, scrittore. Venerdì 24 gennaio, alle 21, sarà la volta de' "Le notti di Cabiria" (versione integrale), vincitore dell’Oscar al miglior film straniero. Sabato 25 gennaio diverse proiezioni si alterneranno in una sola serata. Si comincia alle 18 con la visione di “Ciao, Federico!”, un documentario di Gideon Bachmann del 1971 sulle riprese del film Fellini Satyricon di Federico Fellini. A seguire, alle 19, le interviste a Dante Ferretti, scenografo mondiale, e a Sam Stourdzé, grande curatore di mostre ed esperto francese di fotografia. Alle 21 proiezione di "8 ½" (versione restaurata), uno dei capolavori del regista ed una delle migliori pellicole cinematografiche di tutti i tempi, fonte d'ispirazione per generazioni di registi. La presentazione sarà a cura di Cristina Bellettini, giornalista. La seconda parte della rassegna si chiuderà domenica 26 gennaio con una doppia visione. Alle 18 "Intervista", un film del 1987 diretto da Federico Fellini. A seguire "Un amico magico: il maestro Nino Rota" (1999), un film di Mario Monicelli con Nino Rota, Suso Cecchi d’Amico, Federico Fellini, Bruno Moretti. Il percorso artistico di uno dei maggiori compositori italiano del Novecento, che ha lasciato un segno indelebile nel nostro cinema. Il documentario ripercorre la sua straordinaria produzione musicale attraverso le testimonianze di colleghi e amici e citazioni di film che sono entrati di diritto nella storia del cinema. Presentazione a cura di Myriam Raccosta, critica cinematografica. Approfondimenti e rassegna completa: https://www.oltreilvisibile.it/2020/01/16/fellinesque/.
21/1/2020 ore 23:35
Torna su