06/08/2020 ore 09:23
Bastia Umbra: dal 19 al 29 settembre gare teatrali e sportive con il "Palio di San Michele"
Quando la piazza diventa un immenso palcoscenico di gare teatrali e sportive. Dal 19 al 29 settembre a Bastia Umbra torna il "Palio de San Michele", la singolare manifestazione umbra dal linguaggio moderno, unica in Italia. I quattro rioni che dividono la città (Moncioveta, Portella, San Rocco e Sant’Angelo), scendono in piazza per consacrare il Santo Patrono e festeggiarlo con tre sfide: Sfilate, Giochi e Lizza. Bastia Umbra si trasforma per un mese in un fermento di idee e di colori, che entusiasmano coloro che la vivono e trasmettono forti emozioni nelle migliaia di spettatori che accorrono ogni anno. I festeggiamenti ufficiali prendono il via giovedì 19 settembre alle 21.30 con la cerimonia ufficiale e la benedizione di stendardi e mantelli. Seguiranno i Bandi di Sfida che saranno proclamati a gran voce dai quattro rioni. Dalla stessa sera saranno aperte al pubblico le quattro taverne rionali collocate nel centro storico di Bastia Umbra, dove ogni sera sarà possibile gustare piatti della tradizione umbra.
Venerdì 20 settembre la piazza accoglierà alle 21.30 lo spettacolo teatrale “Storie tra angeli e diavoli” proposto dalla compagnia teatrale Piccolo Nuovo Teatro. Trampoli, effetti pirotecnici e danza aerea racconteranno l'eterna lotta tra san Michele e il diavolo, con scene dal ritmo incalzante e dalle tinte vivaci alternate a momenti di grande impatto emotivo. Di eccezionale stupore sono le Sfilate, gli straordinari spettacoli di piazza che si svolgono ogni anno dal 21 al 24 settembre, il cui nome è rimasto solo a ricordo della tradizione che vedeva negli anni ’60 “sfilare” carretti trainati da trattori. Oggi imponenti scenografie mobili e fisse, teatro, danza ed effetti speciali si fondono con impatto estetico ed emotivo in suggestivi spettacoli teatrali moderni, a tema libero. Ogni sera la centrale piazza Mazzini si trasforma in un grande palcoscenico a cielo aperto per fare spazio alla “Sfilata” messa in scena da uno dei quattro rioni. Elemento centrale ed immancabile sono le grandi macchine sceniche realizzate artigianalmente dalle persone dei rioni. Centinaia di uomini, donne e bambini di ogni età recitano, danzano e mimano con grande professionalità e qualità scenica. L’ordine di rappresentazione delle Sfilate della 51° edizione è il seguente: 21 settembre il rione Moncioveta, il 22 Portella, il 23 San Rocco e il 24 concluderà il rione Sant’Angelo. Alla sfida teatrale segue quella sportiva: gli atleti si cimentano il 26 settembre nei Giochi (Tiro alla fune, Corsa con il sacco, Palo della cuccagna e Il muratore), mentre il 28 settembre quattro corridori per rione si sfidano nella Lizza, un’emozionante staffetta 4x400 metri corsa nel circuito di piazza Mazzini. Al termine, in base ai punteggi ottenuti in tutte le prove, verrà consegnato al rione vincitore l'ambito Palio della 51esima edizione, realizzato dal giovane artista Francesco Valorosi.
Per info e biglietteria www.paliodesanmichele.it
18/9/2013 ore 12:16
Torna su