20/09/2019 ore 08:27
Sistema museale regionale: la Regione eroga 855mila euro per interventi di valorizzazione e salvaguardia
Musei, raccolte e altre strutture di enti pubblici, privati ed ecclesiastici dell’Umbria avranno a disposizione 855mila euro per realizzare 75 interventi di valorizzazione, promozione dei musei nonché allestimenti, restauri, e miglioramenti degli impianti, come previsto dalla legge regionale 24/2003. “Anche quest’anno la Regione Umbria – sottolinea l’assessore regionale alla Cultura Silvano Rometti - pur con le difficoltà economiche che in questo momento caratterizzano tutto il Paese, con uno sforzo finanziario importante ha voluto sostenere il Sistema museale regionale quale componente trainante per l’economia dell’Umbria. Infatti, anche nell’attuale contingenza, la Giunta regionale continua ad essere impegnata nell’opera di salvaguardia e valorizzazione di un patrimonio diffuso in tutte le realtà locali e che è fondamentale per lo sviluppo regionale”. “I visitatori dei musei, in questa situazione difficile – prosegue Rometti - registrano mediamente una flessione dei numeri; è auspicabile che gli sforzi che la Regione e le amministrazioni locali vanno facendo per rendere i musei sempre più vivi e adeguati a moderni standard di funzionamento e di servizio possano contribuire a invertire la tendenza, anche grazie all’impegno profuso con la legge regionale e iniziative espositive straordinarie, come la mostra dedicata a Piermatteo d’Amelia inaugurata la scorsa settimana e che si aggiunge alle altre grandi mostre allestite in Umbria, forte elemento di traino per il turismo qualificato”. I contributi messi a disposizione dalla Regione Umbria nell’ambito del programma annuale 2009, in particolare, ammontano a 695.850 euro per progetti di valorizzazione di musei singoli o associati. Altri 159.300 euro sono destinati all’adeguamento di sedi, restauri, conservazione di beni, installazioni di impianti di sicurezza e interventi di messa a norma. Gli interventi ammessi a finanziamento si riferiscono sia al 2009 sia al 2010; le modalità di attuazione e rendicontazione sono disponibili sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n. 55 (parti I e II) del 9 dicembre 2009.
7/1/2010 ore 0:00
Torna su